News 2009

23 maggio: nel centro di Torino "Scuoleinmusica", la musica dei ragazzi invade la città


Sarà una grande festa della musica quella del 23 maggio, quando oltre 3.000 studenti accompagnati da 250 insegnanti e dirigenti scolastici, in rappresentanza di 45 scuole, invaderanno il centro di Torino per proporre la "loro" musica. I brani di composti dai ragazzi si mischieranno con interpretazioni di musiche classiche, contemporanee, riproposte di pezzi pop e jazz, tutti uniti da una grande idea: quella di fare musica insieme. Il risultato sarà un concerto diffuso, che animerà le piazze e gli angoli del centro cittadino.
Questa è la ricetta di Scuoleinmusica2009, manifestazione giunta ormai alla terza edizione con un successo sempre crescente. L'appuntamento è promosso dall'Ufficio Scolastico Regionale, dall'Assessorato all'Istruzione della Regione Piemonte e, dal 2008, dal Comitato Italia 150, organizzatore dei festeggiamenti per i 150 anni dell'unità e vedranno Torino e il Piemonte protagonisti del grande evento internazionale "Esperienza Italia", dal 17 marzo al 20 novembre 2011.
Proprio il tema dell'identità nazionale sarà il fil rouge che legherà i diversi momenti di questa edizione 2009 di Scuoleinmusica: ogni gruppo partecipante aprirà il concerto pomeridiano con il pezzo, la composizione o la canzone che secondo il parare dei ragazzi meglio rappresenta l'unità del nostro Paese, i suoi valori fondanti o uno dei momenti più significati della costruzione e della sua storia. In questo modo, nello stesso istante, nella città risuoneranno le note di tanti diversi brani che avranno in comune questo richiamo e segneranno il corale inizio dei vari mini concerti autogestiti.
Per sottolineare maggiormente il tema dell'unità del nostro Paese, Scuoleinmusica 2009 ha coinvolto delle rappresentanze scolastiche provenienti da altre Regioni d'Italia: Sardegna, Liguria, Valle d'Aosta e Toscana hanno accettato l'invito e si esibiranno sul palco principale all'inizio della manifestazione, durante l'apertura ufficiale che si terrà la mattina del 23 maggio in piazza Castello. A seguire prenderanno il via i concerti dislocati in vari angoli del centro città, alcuni dei quali saranno realizzati da gruppi scolastici provenienti da scuole e realtà territoriali diverse che, abbinati tra loro secondo i generi musicali, daranno vita a delle originali performance in cui i gruppi si ascolteranno e sosterranno in una sorta di dialogo musicale, arricchente e propositivo. In vista del 2011, gli organizzatori di Scuoleinmusica stanno lavorando a un'edizione speciale della manifestazione, che varchi i confini del Piemonte per coinvolgere le scuole di tutta Italia e inserendosi così nel programma delle celebrazioni dei 150 anni dell'unità d'Italia. L'appuntamento è per maggio 2011 alla Reggia di Venaria, luogo che durante i giorni di "Esperienza Italia"accoglierà le attività dedicate all'arte e alla creatività.
Scuoleinmusica giunge con questa alla terza edizione, con un successo sempre crescente: nel 2007 presero parte alla manifestazione oltre 1.000 studenti che chiusero la giornata, animata sul palco da Marco Berry, con un lancio di palloncini sulle note di "Volare" mentre nel 2008 la manifestazione si legò a progetti di legalità, benessere e volontariato: un modo importante per trasmettere ai ragazzi valori fondamentali come rispetto, gratuità, solidarietà, attenzione all'altro, attraverso la musica e il lavoro comune.
L'appuntamento con Scuoleinmusica 2009 è sabato 23 maggio in piazza Castello e in tutto il centro città: non solo un'occasione di coinvolgimento dei ragazzi, ma una bella opportunità per gli appassionati di musica e i cittadini in generale; uno straordinario momento in cui la scuola parlerà di sé utilizzando una delle forme espressive più coinvolgenti e dirette, la musica.
Per informazioni sulla manifestazione: www.piemonte.istruzione.it e www.italia150.it


ALLEGATI: