archivio.pubblica.istruzione.it top
spacer


Attenzione:
sezione in aggiornamento

Alcune pagine/sezioni potrebbero non funzionare correttamente


Torna alla homepage




 
 Normativa

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

di concerto con

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE


VISTO il Decreto 1 febbraio 2001,n.44, con il quale Ŕ stato adottato il Regolamento concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";
VISTO il Titolo V del citato Decreto riguardante -il controllo di regolaritÓ amministrativo e contabile - ed in particolare l'articolo 57, comma 3, il quale prevede che ai revisori dei conti spetta un compenso determinato con apposito decreto da emanarsi di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze;
VISTO il D.D.G. del Servizio per gli Affari Economico - Finanziari del 18.07.2002, con il quale Ŕ stata nominata un'apposita commissione al fine di procedere ai criteri di determinazione dei compensi dei revisorati;
VISTO il verbale del 23.07.2002 della suddetta commissione;
SENTITO il Ministero dell'Economia e delle Finanze- Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato;


DECRETA



Art. 1

Il compenso annuo lordo spettante al presidente ed ai componenti del Collegio dei revisori conti, nominato per ciascun ambito territoriale dall'Ufficio scolastico regionale, Ŕ determinato, a decorrere dal 1░ settembre 2002, in euro 1.810 per il presidente ed in euro 1.550 per ciascun componente del Collegio.

Art. 2

Ai revisori dei conti spetta, se dovuto, il trattamento economico di missione nella misura e con le modalitÓ previste per i dirigenti di 1^fascia del comparto dell'area 1.,dalle vigenti disposizioni o dal C.C.N.L.

Art. 3

Il compenso, le indennitÓ ed il rimborso spese sono corrisposti dall'Istituto scolastico capofila individuato nell'ambito territoriale dall'Ufficio Scolastico Regionale con il provvedimento di nomina del Collegio. La relativa spesa graverÓ sul bilancio del predetto Istituto.

Art. 4

Ai revisori dei conti in carica presso gli Istituti scolastici, giÓ dotati di personalitÓ giuridica antecedentemente al 1░ settembre 2001, competono per il periodo 1 gennaio 2002 - 31 agosto 2002, i ratei del compenso all'epoca previsto. La relativa spesa graverÓ sul bilancio dell'Istituto scolastico presso cui erano in carica.

Il presente decreto sarÓ inviato ai competenti organi di controllo.


Roma, 18 novembre 2003

IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE
DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
F.to MORATTI

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA
E DELLE FINANZE
F.to TREMONTI


Indietro


spacer

Direzione generale per la comunicazione

© 1998-2006 Ministero della Pubblica Istruzione
Viale Trastevere, 76/A - 00153 ROMA

Centralino 06 5849.1