archivio.pubblica.istruzione.it top
spacer


Attenzione:
sezione in aggiornamento

Alcune pagine/sezioni potrebbero non funzionare correttamente


Torna alla homepage




 
 Direttori dei S.G. e Amministrativi

BANDO DI GARA A PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA

Roma, 25 gennaio 2000



1) Ente appaltante: Ministero della Pubblica Istruzione - Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi, Divisione IV, Viale Trastevere 76/a 00153 Roma. Telefax 06/58492921.

2) Categoria di servizio e descrizione: Servizi di formazione (Cat. 24 - Rif. CPC 92) Servizi relativi all'istruzione anche professionale dell'allegato 2 del D.Lgs. n. 157/1995.

Prestazione di servizi di formazione in lotti, in lingua italiana, per responsabili amministrativi delle istituzioni scolastiche come previsto dal Decreto del Ministro della Pubblica Istruzione del 27.12.1999, pubblicato sul G.U.R.I., regolante il passaggio alla qualifica di Direttore dei servizi generali e amministrativi delle scuole statali, della durata di 60 ore di formazione in presenza come previsto dall'allegato tecnico al Decreto Ministeriale.

Nel capitolato della gara sarà indicato il dettaglio delle attività da svolgere.

L'importo del servizio per ciascun corso è fissato in Lit. 30.000.000 (EURO 15.493,71) al lordo dell'imposta sul valore aggiunto se dovuta. Sono previsti circa 300 corsi.

3) Luogo della consegna: Esecuzione nel territorio italiano.

4) a) Riservato ad una particolare professione: Possono partecipare alla gara le Università gli Enti Pubblici e privati, i Consorzi universitari e interuniversitari, gli IRRSAE e gli Istituti di ricerca, anche tra loro consorziati o raggruppati temporaneamente secondo quanto previsto dall'art. 11 del D.Lgs. 157/95.

b) Obbligo di menzionare i nomi e le qualifiche del personale: Le offerenti dovranno indicare i nominativi e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio.

c) Disposizioni legislative: D.Lgs. n. 157/95.

5) Divisione in lotti: A ciascun offerente non può essere affidato a livello nazionale più del 10% dei lotti dei corsi. È ammessa la possibilità di presentare offerte per singoli lotti, ciascuno composto da un numero medio di 10 corsi su base regionale e/o interregionale frequentato in media da 40 corsisti secondo la Tabella allegata al capitolato della gara.

6) Numero di prestatori di servizi: come previsto dal D.Lgs. 157/95.

7) Varianti: Sono escluse varianti presentate dalle offerenti.

8) Termine ultimo per il completamento dei servizi: 31 agosto 2000.

9) Forma giuridica del raggruppamento di imprenditori: Le Aziende raggruppate dovranno attenersi alle disposizioni dell'art. 11 del D.Lgs. n. 157/95.

10) a) Giustificazione della procedura accelerata: Il ricorso alla procedura accelerata è motivato dalla urgenza di realizzare gli adempimenti di cui al Decreto Ministeriale del 27.12.1999.

b) Data limite per il ricevimento delle richieste di partecipazione: 15 giorno dal 2 febbraio 2000.

c) Indirizzo: Le domande devono pervenire, direttamente o a mezzo posta, tramite raccomandata, in plico sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, all'indirizzo di cui al punto 1, riportante la dicitura: "Gara a procedura ristretta accelerata per la formazione dei responsabili amministrativi". Domanda di partecipazione. Ogni partecipante deve indicare sul plico il numero di fax a cui fare pervenire eventuali informazioni.

d) Lingua o lingue: Le domande devono essere redatte in lingua italiana.

11) Termine per l'invio degli inviti a presentare l'offerta: I soggetti ammessi verranno invitati a presentare offerte entro 30 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle domande.

12) Cauzioni e garanzie: È prevista la prestazione di cauzione secondo quanto indicato nel capitolato di gara.

13) Condizioni minime: Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegata, a pena di esclusione, apposita dichiarazione, resa ai sensi della legge n. 15/68 e succ. modifiche ed integrazioni, sottoscritta dal legale rappresentante con la quale si attesti:

a) di essere iscritti nel registro della C.C.I.A.A., se cittadini italiani o di altro Stato membro residenti in Italia; se cittadini di altri Stati membri non residenti in Italia, si applica l'art. 15 D.Lgs. 157/1995.

b) di non trovarsi nelle condizioni di cui all'art. 12 D.Lgs. 157/1995 ed all'art. 11 D.Lgs. 358/1992 e, per le imprese stabilite in Italia, non trovarsi in alcuna delle situazioni previste dalla normativa antimafia. In caso di raggruppamento temporaneo di imprese le predette condizioni devono ricorrere per ciascuno dei soggetti componenti il raggruppamento;

c) di aver conseguito, negli esercizi 1996-1997-1998, un fatturato annuo non inferiore a Lit. 400.000.000 (IVA esclusa) (Euro 20.6582,76) per attività di formazione e di consulenza organizzativa. In caso di raggruppamento temporaneo di imprese, tale requisito dovrà essere posseduto interamente della capogruppo mandataria;

d) l'indicazione dei principali servizi prestati, aventi attinenza con l'appalto in oggetto;

e) esperienza nella formazione nei confronti di personale direttivo o di qualifiche equivalenti;

f) disponibilità di uno staff professionale adeguatamente qualificato e di capacità logistico-organizzative in grado di consentire l'espletamento delle attività di formazione in tutte le sedi di svolgimento dei corsi;

g) disponibilità di un garante scientifico secondo quanto previsto dall'allegato tecnico Titolo III al punto A.2.1 del Decreto Ministeriale del 27.12.1999;

h) di disporre delle attrezzature necessarie per le attività formative;

i) di disporre di idonee referenze bancarie in grado di attestare la capacità finanziaria ed economica dell'impresa.

14) Criteri di aggiudicazione: L'incarico verrà affidato, ai sensi dell'art. 23, lett. b), D.Lgs. 157/1995 secondo i seguenti criteri di valutazione:

a) qualità tecnica (max. 70 punti);

b) prezzo (max 30 punti).

15) Altre informazioni: Eventuali informazioni possono essere richieste a mezzo fax al numero 06/58492921 corrispondente alla Direzione generale del personale DIV. IV, attenzione della dott.ssa Maria Assunta Palermo. Il bando di gara è disponibile anche presso il sito Internet del Ministero della Pubblica Istruzione:
www.istruzione.it/dgpersonale/formazione/
bando_respamministrativi.htm.

L'offerta rimane valida per 180 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva. L'aggiudicazione sarà effettuata anche alla presenza di una sola offerta valida.

Non sono ammesse offerte in aumento.

16) Data di spedizione del bando alla UE: 25.01.2000.

17) Data di ricevimento del bando alla UE: 25.01.2000.

IL DIRETTORE GENERALE
Michele Paradisi


Per saperne di più
Indietro
 
 
Argomenti

Nota prot. D4/253 del 26/02/2001

Inizio corsi e sedi

Capitolato e disciplinare di gara

Decreto 27/12/1999

Bando di gara

C.M. prot. D4/230

Nota prot. 107 del 13/02/2002
 


spacer

Direzione generale per la comunicazione

© 1998-2006 Ministero della Pubblica Istruzione
Viale Trastevere, 76/A - 00153 ROMA

Centralino 06 5849.1